I libri (per alcuni) non sono beni di prima necessità

I libri (per alcuni) non sono beni di prima necessità, questo è comprensibile. Ma c’è chi, come noi, vive anche di libri e in questo difficile periodo ci sentiamo di fronte ad un bivio:

A. Condividere sui social immagini, citazioni, suggerimenti di lettura e rischiare che Amazon aumenti il fatturato anche grazie ai nostri post

B. Coinvolgervi in una vendita straordinaria, attraverso spedizioni postali in tutta Italia e anche per Avezzano stessa.
Ci piacerebbe svuotare letteralmente gli scaffali della libreria, per poter ripartire appena ci sarà concesso con nuove e fresche proposte.

E’ facile immaginare che opteremmo per la B!

Potete contattarci per conoscere tutte le modalità di questa vendita straordinaria e intanto tenete d’occhio la vetrina, cercheremo di inserire tutto il possibile:

email: info@vieniviaconme.eu
Messenger: pagina Fb Vieniviaconme – lettere e caffè
sms o wp : 3208887083
chiamate: 328 6486065 (Luca)

Grazie come sempre per la collaborazione e il sostegno!
Luca e Veronica